Studio d'Ingegneria G.Dazio & Associati

Genio civile > Geotecnica

Parete chiodata LAC Lugano

Lugano, 2006-2009

Committente Città di Lugano
Ubicazione Lugano
Progettista Studio d’ingegneria G. Dazio & Associati SA
Esecuzione 2006-2009
Costi Ca. CHF 27'000'000.-

Descrizione

Confinamento dello scavo del Museo e del Teatro con pareti chiodate
La parete ovest del blocco museo e le pareti ovest, nord ed est del blocco teatro sono confinate con chiodi passivi e un rivestimento di calcestruzzo spruzzato armato con reti. Pareti terrazzate secondo la geometria dei volumi architettonici previsti.
Le pareti nord del teatro, con roccia scadente posta a franappoggio, sono state consolidate con l’inserimento a tappe alterne di file di chiodi passivi e chiodi pretesi. Sistema che ha permesso di limitare i movimenti verticali (ca. 5mm) e orizzontali (ca.10mm) del soprastante pendio lato scalinata degli Angioli.
Si indicano le caratteristiche principali:
ca. 5’000 m2 di pareti chiodate
ca. 1'570 pezzi di chiodi passivi messi in opera
ca. 18'600 ml di chiodi passivi di cui ca. 4'200 ml pretesi
ca. 1'520 m3 di calcestruzzo spruzzato per rivestimenti, franamenti geologici e risvolti di corona.

Download

1.5 MB
Scheda tecnica

 

Studio d'Ingegneria Dazio & Associati

Copyright Studio d'Ingegneria G.Dazio & Associati SA
2017 - All rights reserved