Studio d'Ingegneria G.Dazio & Associati

Genio civile > Ponti e sottopassi

Ponte canale Colombera

S. Antonino, 2011

Committente AlpTransit S. Gottardo Sud
Ubicazione S. Antonino
Progettista Studio d'ingegneria G. Dazio & Associati
Esecuzione 2011
Costi ca. 2 Mio CHF

Descrizione

Il ponte sul canale Colombera è inserito sulla linea Giubiasco-Cadenazzo prima della stazione esistente di S. Antonino. Ospita il tracciato dei 2 binari.
Si prolunga verso sud di ca. 20 m quale camera di confluenza del canale di bonifica esistente con il nuovo canale fugatore predisposto dai lavori ATG per ridurre le probabilità di esondazioni nella zona edificata tra la ferrovia e le pendici del Ceneri.
Camera di confluenza coperta per il passaggio della strada comunale che costeggia la linea ferroviaria. Funge inoltre da corridoio ecologico N-S per il passaggio della fauna del Piano di Magadino.

Nelle immediate vicinanze, a est del ponte, è posizionato lo scambio che permette lo stacco della bretella cantonale Locarno-Lugano, futura linea 9591 eseguita con i lavori ATG del Nodo di Camorino.

Il manufatto è a telaio in calcestruzzo armato a sezione chiusa con i piedritti incastrati nella platea di fondazione. Nella zona di passaggio dei binari ferroviari la piattabanda è precompressa.
Le sezione trasversale è in grado di evacuare la portata di dimensionamento del canale Colombera e del canale fugatore.

Dimensioni caratteristiche:
o lunghezza manufatto (lungo asse canale Colombera) 40.20 m
o luce della sezione di deflusso 10.0 m
o altezza massima di deflusso 2.10 m.
Il manufatto sotto la ferrovia è stato costruito con l’ausilio di ponti provvisori tipo 87 di 18.20 m di lunghezza dimensionati per una velocità di 80 km/h. Ponti provvisori posati su banchine d’appoggio sostenute da micropali. Scavi in sezione sotto i PP confinati con pareti chiodate.

Download

1.8 MB
Scheda tecnica

 

Studio d'Ingegneria Dazio & Associati

Copyright Studio d'Ingegneria G.Dazio & Associati SA
2017 - All rights reserved